Dalwineandthecity2 21 al 25 maggio 2013 si rinnoverà a Napoli l’evento “Wine & the city” giunto ormai alla sesta edizione. L’evento si configura sempre di più come un nodo cardine nella promozione del vino, dell’arte e delle attività correlate nella zona campana e più in generale del sud Italia. Non si svolge in fiera né in stand, ma in 100 indirizzi diversi lungo la città, dove vengono presentate 70 cantine vinicole italiane di cui l’80% campane, assieme ad eventi correlati tra musica, arte e installazioni.

L’obiettivo è quello di fare sistema tra i massimi livelli vinicoli, turistici e culturali legandoli alle degustazioni.

La maggior parte dei vini saranno esposti nelle aree del centro storico e in quello del quartiere Chiaia, luogo da cui ha preso il via la prima edizione nel 2008. La presentazione avverrà al Pan dalle 18 del 21 maggio con trasmissione in diretta su youtube e si entrerà subito nel vivo con l’evento di food art dello chef Pietro Parisi.

Le degustazioni saranno seguite da esperti del settore e sommelier di professione in ogni indirizzo proposto che spiegheranno le peculiarità di ciascun vino, e non mancheranno per la città delle installazioni artistiche proposte dalla Semmai Factory tramite il progetto Social Drink, una sorta di integrazione architettonica con gli elementi della città realizzati con plastica e tessuto imbottito, rievocando i calici ed il gesto classico del “brindisi”.

Gli indirizzi di riferimento porteranno in un piccolo viaggio nella città attraverso cortili e giardini, palazzi storici, negozi, hotel, atelier d’arte e di design.

Durante tutte le giornate saranno organizzati aperitivi e wine party.

Il pretesto del vino serve anche a rafforzare gli aspetti culturali e creativi, tanto che verranno anche realizzati veri e propri laboratori: dalla scruttura al design, nonché cene tematiche e concerti musicali.wine-e-the-city-1

Wine & the city aderisce anche alla campagna “Salva il tappo!” per riciclare i tappi di sughero delle bottiglie di vino, quindi, se vi trovate a partecipare, ricordate di non buttarli nella spazzatura!

L’interesse attorno a Wine & the city ha permesso il nascere, in questa edizione, di numerosi eventi collaterali che anticipano e seguono l’evento vero e proprio.

Fantasioso l’evento di itinerari in kayak proposto a Posillipo, che riprende volutamente il nome trasformandolo in “Wine & the sea”: le degustazioni saranno associate a uscite in kayak e ad attività di immersioni presso il Parco Sommerso della Gaiola, sito naturale molto sottovalutato. Non mancano anche eventi legati ad altri campi come il “Primo Festival degli Spumanti del Sud” e il “Premio Nazionale Convivium Design”, che darà premi ai migliori progetti nel campo del vino e della buona tavola.

Tutte le informazioni dettagliate sull’evento potrete trovarle sul sito ufficiale di Wine&TheCity.
immagini da sito ufficiale Wineandthecity.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *