Il Dolcetto d’Alba è un vino dal colore rosso rubino che è stato istituito Doc nel 1974 ed è prodotto interamente nelle province di Asti e Cuneo ed interamente con uve dell’omonimo vitigno. Viene prodotto anche nella tipologia Doc Superiore con invecchiamento di un anno.

La tradizione vuole che sia il vino più bevuto nella zona delle Langhe piemontesi.

All’odore si presenta gradevole e distintivo con richiami floreali e di liquirizia, il gusto è notevolmente asciutto e tendente all’amarognolo grazie ad un retrogusto di mandorla amara, molto armonico.

Assieme ad altri prodotti (come il Tartufo), il Dolcetto D’Alba ha contribuito ad ampliare la fama della locale cittadina, dalla storia già gloriosa. Alba infatti era già presente al tempo dei romani con il nome di Pompeia per poi diventare un borgo fiorente durante il medioevo.

Se se ne vuole apprezzare di più il colore e l’alcool, è consigliabile sottoporlo a due o tre anni di invecchiamento, ma non tardare oltre nel consumarlo.

Va gustato in calici ballon a 16-18 °C ed è consigliato in abbinamento a carni bianche ed insalata di carne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *